A Sampeyre Dal bindel al chapel: una mostra per la Baìo

Sabato 15 luglio inaugura a Sampeyre la mostra “Dal bindel al chapel. L'opera delle donne nella tradizione della Baìo di Sampeyre”: l'esposizione è allestita presso Lu Cunvent di Rore.
Sabato 15 luglio inaugura a Sampeyre la mostra “Dal bindel al chapel. L'opera delle donne nella tradizione della Baìo di Sampeyre”: l'esposizione è allestita presso Lu Cunvent di Rore, edificio quattrocentesco recentemente restaurato dal comune di Sampeyre e adibito ad attività culturali.

La mostra tratta un aspetto della Baìo pressochè inedito, che finora non ha trovato molto spazio nelle numerose pubblicazioni dedicate all'evento: le tecniche con cui le donne presiedono alla decorazione dei costumi.
Attraverso la ricca documentazione fotografica, composta da circa 250 scatti, e grazie a quattro video, si potrà scoprire in modo dettagliato i modi e le tradizionali lavorazioni dei bindel, preziosi nastri di seta utilizzati per caratterizzare ogni tipo di costume, ma anche cogliere l'intimità domestica di nonne, mamme, figlie e nipotine intente a cucire, con passione e orgoglio, i costumi che saranno esibiti durante le tre giornate di sfilata dagli uomini di famiglia.
L'esposizione è il frutto di un lavoro di fotografie e interviste iniziato in occasione della Baìo del 2007 e proseguito nel 2012 e nel 2017, quando si è creato un efficiente gruppo di lavoro formato da donne coinvolte in prima persona nei preparativi delle quattro Baìe. Tutto il materiale raccolto, solo in parte utilizzato per la mostra, sarà archiviato e tenuto a disposizione presso il Centro di Documentazione de Lu Cunvent. Verrà inoltre mostrato anche un video-collage con riprese, in parte inedite, girate in epoca pre-digitale (1982) per il film “La Baìo festa di una valle occitana” di Paolo Gobetti e Paola Olivetti.
La mostra rimarrà aperta al sabato e alla domenica nel mese di luglio e nei primi due fine settimana di settembre; tutti i giorni dal 30 luglio al 27 agosto. Orario dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18.
Anche il Museo Etnografico di Sampeyre dal 15 luglio collabora all'iniziativa con la “Proiezione permanente di fotografie dal 1905 al 1962 – Baìo de Piaso, de Roure, dal Chucheis, dal Vilà e dal Bessé” e con la mostra “Dal filo al costume”, video, interviste e pitture dei ragazzi della scuola primaria e secondaria di Sampeyre.

Dal bindel al chapel. L'opera delle donne nella tradizione della Baìo di Sampeyre
Lu Cunvent, loc. Rore, Sampeyre
Info: cunventrore@gmail.com