Arte / Esposizioni

Cottus Gobio

Lo scazzone, Cottus Gobio, è un piccolo pesce che vive nelle acque di montagna; è lungo pochi centimetri eppure si rivela eroe omerico.
Vale Achille per il coraggio con il quale si ostina a non volersi estinguere malgrado l'inquinamento, le centraline elettriche sparse ovunque, le trote iridee che fanno la gioia dei pescasportivi ma si rivelano per il Cottus Gobio competitori alimentari e voraci predatori. Lo scazzone si conferma Achille anche per questa sua vulnerabilità, più estesa dell'epico tallone, infatti lo hanno inserito nel programma di tutela europeo denominato Habitat. Desireelandincottusgobio vuole portarvi in un luogo magico. Immagini caleidoscopiche, pesci imbalsamati e sotto spirito, fiumi che diventano ideogrammi, una sorta di Wunderkammern con ogni tipo di rarità. Il senso ultimo di questo lavoro: la meraviglia e lo stupore dinanzi allo splendore della vita, della natura, della biologia. Per contemplare il paesaggio più meraviglioso del mondo bisogna arrivare nelle acque più spumeggianti del torrente Ellero. Un vortice ti porterà a una scala, ma solo s'arrischia a salire chi crede nella favola, la quale dice così: «Sulla scala del vortice del torrente Ellero abita dal principio dei tempi il Cottus Gobio, sensibile ai valori delle anime umane»
da sabato 6 a mercoledì 7 giugno 2017 [da sabato 6 maggio a mercoledì 7 maggio 2017]
dom. ore 15-19
chiesa Confraternita della Crusà, piazza Monsignor Eula, Roccaforte Mondovì
desireland4@gmail.com